La galleria d'arte a Palermo, Lupo Art, specializzata in arte contemporanea, espone le opere dei migliori artisti italiani e stranieri.   

PAOLO STACCIOLI 

Nasce a Scandicci, un piccolo paese della provincia di Firenze, nel 1943.
Il suo percorso artistico inizia come pittore negli anni Settanta del Novecento, inserendosi perfettamente nel contesto locale.
Il forte desiderio di conoscere nuovi linguaggi espressivi, lo porta a frequentare la bottega del ceramista toscano Umberto Santandrea.
Qui sperimenta tutte le tecniche relative a quest'arte, dedicandosi soprattutto alla ceramica invetriata ed alla tecnica della "cottura a riduzione" raggiungendo livelli di abilità artistica molto alti e dando vita ai suoi primi vasi.
In seguito apre a Scandicci uno proprio studio, le sculture cominciano a popolarsi di personaggi fantastici, fuori dal tempo e dallo spazio come giostre, dondoli, sfere e cavalli, tutti provenienti dai ricordi dei giochi d'infanzia.
Successivamente il mondo di Paolo Staccioli si popola di cavalieri, guerrieri, cardinali, bagnanti ed infine viaggiatori.
Figure maschili e femminili che percorrono un viaggio immobile tra passato e presente, tra realtà ed illusione, tra pausa e ripresa.
All'inizio del Duemila, l'amore per la materia lo conduce ad usare il bronzo insieme alle patine di rame ed all'acciaio corten sfruttandone la sua resistenza sia meccanica che alla corrosione, garantendo alle sculture tonalità cromatiche suggestive ed eleganti.
Nel suo laboratorio ancora oggi il maestro attraverso l'unione della ceramica, del fuoco, degli ossi di rame e della smaltatura a lustro crea opere sorprendenti ed uniche.
Le sue opere nel tempo sono entrate a far parte di collezioni pubbliche e private, italiane ed estere.
L'artista grazie a diversi tributi di critica, a vari premi ed alla partecipazione ad esposizioni personali e collettive, ha raggiunto nel 

LE SUE OPERE